•  

Prevenzione Incendi Centrali Termiche (13-05-2014)

13-05-2014 Prevenzione Incendi Centrali Termiche

Aspettando le nuove disposizioni vigenti in materia di prevenzione incendi e di progettazione ed installazione di impianti termici alimentati da combustibili gassosi, l'impianto interno di adduzione del gas è soggetto alle procedure del DM 37/08.

Tale tipologia di impianti deve quindi essere progettata e realizzata secondo la regola dell'arte indicata nelle norme UNI 11528 "Impianti a gas di portata termica maggiore di 35kW", emanata nel febbraio 2014, e UNI 8723:2010 "Impianti a gas per l'ospitalità professionale di comunità e similare - Prescrizioni di sicurezza".

 

Lo ha chiarito il Ministero dell'Interno, Dipartimento dei Vigili del Fuoco, con la circolare dell'8 maggio 2014, avente ad oggetto “D.M. 12 aprile 1996 "Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l'esercizio degli impianti termici alimentati da combustibili gassosi"- Indicazioni applicative”.

Nella circolare si ricorda che con il decreto ministeriale 12 aprile 1996 “sono state emanate disposizioni di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l'esercizio degli impianti termici alimentati da combustibili gassosi”, e nel periodo di applicazione di tale decreto “si è registrata una significativa evoluzione tecnologica nel settore impiantistico in argomento che ha determinato la necessità di avviare l'aggiornamento dello stesso”.

Nelle more dell'aggiornamento e ai fini dei procedimenti relativi alla prevenzione incendi, il Ministero dell'Interno ricorda che “l'impianto interno di adduzione del gas, come definito alla lettera h) dell'allegato al DM 12 aprile 1996, è soggetto alle procedure del decreto del Ministero dello sviluppo economico del 22 gennaio 2008 n. 37”.

Tale impianto “deve essere progettato e realizzato secondo la regola dell'arte ed, in particolare, può essere conforme a norme di prodotto e di installazione adottate sia a livello comunitario (ad esempio norme UNI EN) che a livello nazionale dall'Ente di Unificazione Italiano (norme UNI).

Tale approccio consente l'utilizzo di norme regolarmente aggiornate, ai sensi della vigente legislazione nazionale e comunitaria, che tengono conto dell'evoluzione tecnologica di settore.

Al riguardo si segnala la pubblicazione della norma UNI 11528 "Impianti a gas di portata termica maggiore di 35kW", di recente emanazione (febbraio 2014), nonché la norma UNI 8723:2010 "Impianti a gas per l'ospitalità professionale di comunità e similare - Prescrizioni di sicurezza", che ben rappresentano la recente evoluzione tecnologica dei/ rispettivi aspetti impiantistici, individuandone la regola dell'arte”.

 

Full Review Bet365 www.bbetting.co.uk